Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Quanto cresce l’Africa? La mappa del Pil

 

Un Africa Act per trasformare l’Italia in un hub per gli investimenti verso il continente africano grazie a un mix di finanziamenti, agevolazioni fiscali e sostegni alla formazione. L’iniziativa, presentata un po’ in sordina a luglio dal gruppo parlamentare del Pd alla Camera, sembra aver subìto un’accelerazione dopo che il premier Renzi ne ha parlato esplicitamente al Forum di Cernobbio. Tanto che ora, nella forma della legge delega, l’Africa Act «dovrebbe entrare nella legge di Bilancio», come conferma il viceministro agli Affari esteri e alla cooperazione internazionale Mario Giro.
Per il nostro Paese si tratta di un assoluto cambio di passo: mai prima d’ora, nemmeno per la Cina, la strategia d’approccio verso un Paese emergente – in questo caso, addirittura un intero continente – era stata affrontata in maniera così sistematica e organica, all’interno di una cornice legislativa ad hoc. Non solo ora l’Italia lo fa, ma comincia scegliendo una delle aree più arretrate, ancorché più promettenti, del pianeta.

Articolo a pagina 7 del Sole 24 Ore del 19 settembre 2016