Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
norme

Federal Building: riqualificazioni per 116 milioni di risparmi entro il 2021

 

Per i prossimi anni il focus dell’agenzia del Demanio sarà sul Federal Building, che punta a concentrare sedi di amministrazione dello Stato in uno o più immobili pubblici, garantendo così risparmi e servizi più efficienti. Un esempio è la recente operazione che porterà a Milano alla razionalizzazione delle caserme Montello e Santa Barbara.

A oggi (22 dicembre) sono partiti nove progetti di Federal building per oltre 300milioni di euro, ma ce ne sono altri 20 che valgono ulteriori 800milioni previsti per il 2017. La prossima sfida riguarda la qualificazione delle caserme. Il primo e maggiore progetto è relativo a quella di Boscariello a Napoli, con l’obiettivo di concentrare tutte le forze di polizia della città, con un risparmio di 3,2milioni di euro all’anno di affitto. Il piano richiede centro milioni di investimento e cinque per la fase di progettazione.

Si stima che a fine 2016 il risparmio cumulato sarà di 75 milioni di euro, 13 milioni invece i minori costi annui. Si arriverà così, a fine 2021, a risparmi di 116 milioni. Mentre le vendite, tra 2017 e 2019, saranno dell’ordine dei 900 milioni di euro. Sempre meno viene venduto alla Cassa depositi e prestiti, che nel corso del 2015 sul totale di 946 milioni di euro ha acquistato solo 50 milioni.

Attualmente il Demanio gestisce 45.397 immobili per un controvalore di quasi 60miliardi di euro. Di questi 16.499 sono asset disponibili per la valorizzazione, 623 ceduti da Puglia e Basilicata, 509 dalla Lombardia e 468 dall’Emilia Romagna.

Articolo sul Sole 24 Ore del 22 dicembre a pagina 21