Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tecnologia

Ict spinto da cloud computing e internet of things. Nel 2015 fatturato salito a 64,9 miliardi

64,9 miliardi di euro, è il fatturato del mercato Ict italiano nel 2015

-2,4%, è il calo di fatturato dei servizi di rete Tlc avvenuto nel 2015 rispetto all’anno precedente

+28,7%, è l’aumento di fatturato del cloud computing nel 2015 rispetto al 2014

Nonostante il divario tra Nord e Sud nella diffusione del digitale, o tra imprese e Pubblica amministrazione, gli italiani sono sempre più tecnologici. Secondo i dati diffusi da Assinform e Netconsulting, il mercato dell’Ict italiano è in ripresa dopo un periodo di grave crisi e, addirittura, si prevede per il 2016 un fatturato di 65,9 miliardi, in crescita dunque rispetto ai 64,9 miliardi del 2015.

La tendenza alla crescita coinvolge tutti i settori tranne i servizi di rete delle telecomunicazioni (-2,4%, 22,6 miliardi) che, per via del taglio alle tariffe, potrebbero continuare a perdere nel 2016. A trainare la crescita, i settori più innovativi come il data center e cloud computing (+28,7% con fatturato di 1,2 miliardi) e l’Internet of Things (+13,9% e 1,8 miliardi di fatturato).

Tratto da Il Sole 24 ORE del 16/03/2016, pagina 10