Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
infodata del lunedì

Riscatto della laurea: ecco il calcolatore per fare il test di convenienza

Articolo aggiornato il 6 febbraio 2020

Il decreto legge 4/2019 (convertito dalla legge 26/2019) introduce la possibilità di un riscatto agevolato. È possibile riscattare i seguenti titoli: diploma universitario (2-3 anni di durata), la laurea triennale, quadriennale o a ciclo unico, il diploma di specializzazione post-laurea, nonché il dottorato di ricerca (se si sono versati i contributi alla gestione separata Inps). Si sottolinea inoltre che è possibile chiedere il riscatto anche di periodi parziali, più brevi rispetto alla durata legale del proprio corso di studio. Per fare il test di convenienza basta inserire il numero di anni da riscattare e il reddito annuo: saranno così calcolati i costi del riscatto ordinario e di quello agevolato.

 

Ultimi commenti
  • Michele |

    Avevo già fatto domanda di riscatto laurea un po’ di anni fa ma , dato il costo eccessivo, avevo sospeso i pagamenti. La domanda è : potrei richiedere l’ accesso alla light avendo già avuto accesso a quello ordinario?

  • Alessandra |

    Buongiorno. Il mio quesito è: sono in possesso di diploma quafriemnale di accademia di belle arti conseguito nel 1 987 equiparato in seguito a laurea e conseguito con diploma triennale di scuola magistrale e relativo test di ammissione. Mi chiedo se ho i requisiti per chiedere il riscatto della laurea. Cordiali saluti

  • Giovanna Santini |

    Sono un’insegnante di scuola primaria in ruolo dal 2005 e con un pre-ruolo di 4 anni. Ho un reddito annuo di 26.000 euro circa e potrei riscattare 4 anni di università con l’agevolazione. Mi sono laureata nel 1993. Ho anche 3 anni di contributi presso un privato e un ente pubblico.
    Cosa mi consigliate di fare?

  • Andrea |

    sono medico ex dipendente ospedaliero nato nel 1959 in attesa di raggiungere quota 100 il prossimo anno. ho già riscattato i 6 anni di laurea con regime ordinario e per la quota 100 ho chiesto di riscattare anche gli anni di specializzazione medica (ne bastano 2) da iniziare a versare da luglio 2020. Potrei chiedere di versare il riscatto agevolato e non quello ordinario per questi 2 anni e inoltre potrei richiedere di convertire anche gli anni di laurea già acquisiti ai fini contributivi col sistema di calcolo agevolato richiedendo così indietro gran parte di quanto già versato all’INPS, ovviamente richiedendo di optare per la pensione calcolata con solo metodo contributivo?

  • Monica Gozzi |

    Ho frequentato il corso da Tecnico Sanitario di radiologia medica durata triennale dal 1993 al 1996.
    Ho iniziato a lavorare come dipendente pubblico il 4 agosto 1997 mi conviene riscattare gli anni del suddetto corso e quanto mi costerebbe!?? Grazie se qualcuno mi aiuta a capire meglio. Ho 46 anni compiuti e 23 anni di lavoro il 4 agosto del 2020.

Suggeriti