Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

L’Europa sovrastima la presenza di musulmani. I numeri delle comunità

In Europa tendiamo a sovrastimare il numero di musulmani rispetto al totale della popolazione. Il Paese in cui è stata riscontrata la differenza più consistente tra il numero percepito e quello reale è la Francia dove, fatto cento il totale della popolazione, le persone intervistate hanno stimato la presenza di 31 musulmani, il 30%. La realtà tuttavia è molto diversa, e il numero scende a 7,5.

Al secondo posto gli italiani, che percepiscono la componente musulmana molto più presente di quanto lo sia realmente: 23 contro 5,5. Meno accentuato il fenomeno in Repubblica Ceca. Mentre la Russia, Paese che ospita il numero maggiore in assoluto (il 10% della popolazione) è quinta in classifica.

Un problema, quello della sovrastima, che non riguarda solo l’Europa ma diversi Stati nel mondo. Guardando alla classifica globale, Francia e Germania mantengono le loro posizioni, prima e terza. Mentre in seconda posizione troviamo il Sud Africa con 21 punti percentuali di differenza tra la cifra percepita e il dato reale.

L’India prende il posto della Russia come Paese che ospita il maggior numero di musulmani sul totale della popolazione (14,2). Tutta orientale la parte bassa della classifica: Sud Corea e Giappone.

@MichelaPiccoli_