Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Quale è la correlazione tra istruzione e religione?

In tutto il mondo gli ebrei sono più istruiti rispetto a qualsiasi altro gruppo religioso, mentre i musulmani e indù tendono ad avere un minor numero di anni di istruzione formale. E’ quanto emerge da uno studio demografico globale condotto da Pew Research Center che mostra ampie disparità nei livelli di istruzione media tra i gruppi religiosi. L’istruzione continua a essere campo di grandi disuguaglianze nel mondo, tuttavia, indagando il rapporto si scopre un miglioramento netto per tutti i credo più diffusi. I gap rilevati, si legge nello studio, sono correlati al luogo dove sono concentrati i gruppi religiosi. E quindi al benessere materiale di cui godono le varie comunità religiose. Per esempio, la stragrande maggioranza degli ebrei del mondo vive negli Stati Uniti e Israele – due paesi economicamente sviluppati con alti livelli di istruzione generale. Parallelamente il 98% degli adulti indù vivono in paesi in via di sviluppo come India, Nepal e Bangladesh. Ma proviamo a entrare più nel dettaglio.

 

 

 

Qui trovate tutti i dati dello studio di Pew Research.

(function(){function async_load(){var s=document.createElement(‘script’);s.type=’text/javascript’;s.async=true;s.src=’http://www.pewforum.org/wp-content/plugins/pew-scripts/js/iframeResizer.min.js’;s.onload=s.onreadystatechange=function(){var rs=this.readyState;try{iFrameResize([],’iframe#pew27236′)}catch(e){}};var embedder=document.getElementById(‘pew-iframe’);embedder.parentNode.insertBefore(s,embedder)}if(window.attachEvent)window.attachEvent(‘onload’,async_load);else window.addEventListener(‘load’,async_load,false)})();
@MichelaPiccoli_

Ultimi commenti
  • Gianfranco Ponti |

    Lo studio è piuttosto superficiale.
    Ad esempio, i Musulmani che vivono in paesi come Francia e Gran Bretagna hanno sicuramente una scolarità molto più alta rispetto a quelli che vivono in Africa.

  • ALESSANDRO 79 |

    Espresso a questo modo, questo commento esprime un puro pregiudizio: si può essere credenti per fede senza guadagno alcuno , e non si può dimostrare che Dio non esiste, come non si può dimostrare che esiste : uno scienziato può essere agnostico , non dichiaratamente ateo , opinione solo personale .

  • Cristina (@Ciccarelli1973) |

    Istruzione è un parametro valutativo importante solo se rapportato ad un territorio, non ho mai ritenuto importante la religione in quanto trovo sia un ‘rifugio’ per…povertà economica, povertà mentale, ottenere privilegi. non vedo altra spiegazione.

  • Canopo |

    Gli ebrei sono stati perseguitati per 2000 anni e per sopravvivere hanno dovuto dedicarsi a mestieri che non prevedevano la dipendenza da altri (commercianti di oro e di gioielli, medici, etc.). anche perché con tali mestieri era possibile trasferirsi da una nazione all’altra. Per questa ragione è comune la conoscenza di molte lingue e la solidarietà reciproca. E per la stessa ragione era importante l’istruzione.

  • giuseppe39 |

    Nella maggior parte dei casi penso che la poverta o la miseria siano direttamente in relazione tra istruzione e religione,cioè piu’ ce misria e piu’ aumenta il bisogno di trovare risposte nella religione a scapito quindi dell’istruzione.

Suggeriti