Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Finanziamenti esteri: cala l’attrattività dell’Italia. Capitali esteri al 17% del Pil, la media Ue è del 49%

17%, sono i capitali esteri in rapporto al Pil italiano, la media europea è del 49%

15 miliardi di dollari, è l’ammontare degli investimenti diretti esteri nel 2015 in Italia

16, è la posizione dell’Italia nella classifica 2016 di AT Kearney dei Paesi più attrattivi per gli investimenti esteri

Il nostro Paese non è molto attraente agli occhi degli investitori stranieri. Lo conferma la classifica stilata da AT Kearney sui Paesi più attrattivi per gli investimenti esteri: l’Italia occupa il 16esimo posto, ben quattro posizioni in meno rispetto allo scorso anno.

Secondo dati dell’Ocse, gli investimenti esteri diretti in Italia ammontano a 15 miliardi di dollari e i capitali esteri rappresentano solo il 17% rispetto al Pil (la media europea è del 49%).

Perché nel giro di un anno il nostro Paese ha perso ben quattro posizioni in classifica? Secondo Marco Andreassi, Unit head di AT Kearney Italia, ad inficiare la nostra posizione hanno contribuito: le stime al ribasso sulla crescita economica, la mancata riforma della giustizia e, soprattutto, i recenti e continui casi di corruzione politica. Proprio quest’ultimo risulta essere un fattore decisivo per gli investitori stranieri.

Tratto da Il Sole 24 ORE del 09/05/2016, pagina 9