Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Nel 10% delle famiglie c’è un solo genitore. L’anomalia Italia

Che sia a seguito di una separazione o, ancora più tristemente, di un lutto, i dati non lo dicono. Ma secondo Eurostat, nel 2018, il 9,52% delle famiglie italiane è monogenitoriale. Un dato inferiore alla media europea del 15% e ben distante dal record fissato dalla Danimarca, in cui i genitori soli rappresentano il 29,33% del totale.

 La mappa mostra la situazione a livello continentale. Più un territorio vira verso il rosso, più è alta la percentuale di famiglie monogenitoriali. Il filtro in alto a sinistra consente di analizzare la situazione in base al numero dei figli. Si scopre così che le famiglie monogenitoriali italiane sono l’11,36% di quelle con un figlio, il 7,71% di quelle con due minori a carico e il 6,54% di quelle con almeno tre bambini.

Allargando lo sguardo al resto d’Europa, si nota come le famiglie monogenitoriali siano più frequenti nei Paesi Baltici e in Scandinavia, ma più in generale nel Nord Europa rispetto alle nazioni meridionali del continente. Sulle possibili ragioni culturali e socio-economiche dietro a questa situazione i dati non forniscono indicazioni, dato che si limitano a censire le famiglie monogenitoriali. Volendo analizzare la situazione nei singoli Paesi, è possibile fare riferimento a questo grafico:

 Le colonne blu rappresentano le famiglie con due genitori, quelle arancioni quelle monogenitoriali. Da sinistra a destra si visualizza la situazione dei nuclei rispettivamente con 1 figlio, due figli e almeno 3. Di default viene mostrata la situazione relativa all’Italia, ma basta cliccare su una bandierina in alto per selezionare un’altra nazione.

Nel nostro Paese le famiglie monogenitoriali sono 723mila. Di queste 40mila, circa il 5% del totale, hanno almeno tre minori a carico. In totale, a livello continentale, sono più di un milione i nuclei familiari in cui un solo genitore si trova a doversi occupare di almeno tre bambini. Di queste, un terzo risiede nel Regno Unito: qui infatti sono 328mila i genitori soli che devono occuparsi di almeno tre minori su un totale di 1,9 milioni di famiglie monogenitoriali.