Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Italia, il risiko dell’acciaio. Le operazione di M&a

L’acciaio italiano – che a marzo ha confermato un buon trend produttivo aumentando del 9,5% l’output rispetto allo stesso mese dell’anno scorso – non è solo Ilva. In questi tre anni molti campioni nazionali di taglia media, produttori di acciaio da forno elettrico, non hanno esitato a mettere mano al portafoglio per finanziare verticalizzazioni in senso offensivo o difensivo. Le difficoltà congiunturali, che hanno costretto diverse realtà a imboccare la strada della ristrutturazione, sono state determinanti per definire questo scenario, ma resta il fatto che negli ultimi due anni la riallocazione di molti asset siderurgici nazionali ha confermato il valore del know how, del mercato e soprattutto della forza lavoro nostrane. Questa dinamica positiva sta accomunando indistintamente sia transazioni effettivamente concluse, sia offerte ancora sulla carta, rumors e corteggiamenti di varia natura. Qui trovate la mappa dell’acciaio e le  acquisizioni.

Articolo sul Sole 24 Ore del 26 aprile 2017