Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
politica

I partiti e la nuova legge elettorale

Due le date della ripresa post natalizia da tenere a mente per capire la strada che prenderà il dibattito politico e con esso il destino della legislatura. Ed entrambe le date hanno a che fare con la Corte costituzionale: l’11 gennaio si esprimerà sull’ammissibilità dei tre quesiti per abrogare il Jobs act presentati dalla Cgil, mentre il 24 gennaio è attesa la sentenza sui ricorsi contro l’Italicum. La riforma del lavoro e la riforma elettorale, evidentemente non legate tra loro ma legate dal filo rosso che determinerà la data delle prossime elezioni politiche.

Articolo pubblicato sul Sole 24 Ore del 27 gennaio 2016
Ultimi commenti
  • CLAUDIO |

    Concordo tutto con Tripiciano in più propongo :
    Via il senato (il collegamento tra regioni e governo lo fanno i presidenti delle regioni ) e 300 deputati.

  • CLAUDIO |

    Concordo con Tripiciano . Con sostituzione del premio di maggioranza (x parlamentari) con un premio di governabilità (x VOTI a disposizione del governo). un nuovo governo deve ottenere la fiducia senza il premio, ma poi lo ha a disposizione per proteggersi dalle pressioni dei gruppi minori.
    Via il senato (il collegamento tra regioni e governo lo fanno i presidenti delle regioni ) e 300 deputati.

  • REMO CAVALIERI |

    MODELLO LEGGE ELETTORALE
    Collegi uninominali, sia alla camera che al senato, vincolo di mandato, riduzione numero di senatori e deputati, cento e duecento.
    Primarie con il proporzionale puro per prendere i primi tre partiti che andranno a formare i collegi uninominale.
    Cade il governo si va elle elezioni.

  • GIANNI ROBERTO |

    SONO PER UN SISTEMA ELETTORALE CHE DA LA POSSIBILITA’ ALL’ELETTORE DI SCEGLIERE GLI ELETTI CHE DOVRANNO AVERE UN VINCOLO DI MANDATO – I CANDIDATI ANDREBBERO SCELTI CON PRIMARIE DI CIRCOSCRIZIONE ELETTORALE

  • cipo |

    Noi Italiani ci appassioniamo sempre a quanto ci propongono i nostri politici . Io non credo più a nessuno e mi sono convinto che “tanto fanno quello che pare a loro ” Mi sono stampato un cartello con una massima di Mark Twain ” Le elezioni non servono a nulla . Se servissero a qualche cosa non ce le lascerebbero fare “.

Suggeriti