Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Brevetti in rosa: nel 2015 sono il 29% del totale

In vent’anni, dal 1995 al 2015, il numero di invenzioni “in rosa” è aumentato di oltre dieci punti percentuali, dal 17% al 29%, secondo un report di WIPO (World Intellectual Property Organization).

Gli Stati Uniti guidano la classifica con 105,000 donne creative nel periodo 2011-2015. Segue un blocco di Stati del Sud-Est asiatico: Cina (63,000), Japan (44,000) e Sud Corea (43,000). Il resto della “top 10” è dominato dall’Europa, dove è la Germania a fare meglio di tutti con 24mila brevetti.

Il contributo femminile a ogni ambito creativo e intellettuale sottolinea l’importanza di politiche che favoriscano l’uguaglianza di genere anche nei settori delle scienze e dell’innovazione, nei quali le donne si dimostrano già estremamente reattive e propositive.

Infografica a cura di www.statista.com

@MichelaPiccoli_