Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
norme

Cinque per mille: scopri i Comuni più generosi e più fortunati

Nel 2014 i contribuenti hanno donato circa mezzo miliardo di euro tra volontariato, ricerca sanitaria e scientifica, associazioni sportive e Comuni. Il dato relativo al cinque per mille 2014 è stato reso noto ieri dall’agenzia delle Entrate, che ha pubblicato online gli elenchi dei soggetti beneficiari dei contributi. Gli elenchi sono divisi in base alle categorie di beneficiari: enti del volontariato, ricerca scientifica, ricerca sanitaria, Comuni e associazioni sportive dilettantistiche.

In totale si tratta di 45.332 enti beneficiari tra i quali la parte del leone spetta al volontariato (37.904) con, a seguire, le associazioni sportive dilettantistiche (6.894), gli enti impegnati nella ricerca scientifica (430) e quelli che operano nel settore della sanità (104). A questi soggetti si devono aggiungere anche i Comuni, in numero di 8.125, cui sono destinati 14,9 milioni di euro. L’articolo sul .com

Nell’Info Data ci siamo occupati di visualizzare la totalità dei fondi del cinque per mille. Siamo andati a prendere i dati dell’elenco enti destinatari del contributo 2014. Nella prima Info dal titolo “I beneficiari con la media dei contributi più alta” si può scegliere il settore di intervento (associazioni, ricerca sanitaria, ricerca scientifica, comuni, ecc) e visualizzare gli importi e l’ente per regione, provincia e comune. Nella secondo Info si scopre quali sono i comuni più generosi (in base ai contribuenti). Nella terza Info utilizzando una scala logaritmica abbiamo stilato la classifica dei fondi assegnati andando così a individuare chi ha preso più soldi e chi è stato scelto di più. Nella quarta abbiamo rappresentato una cartina d’Italia con i fondi assegnati (cliccando si ha il dettaglio provinciale). Nella quinta ci siamo occupati di calcolare in termini percentuali chi sale e chi scende.  (L.Tre.)