Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Produzione industriale ferma a marzo. Sul trimestre la crescita è dello 0,7%

+0,7%, è la crescita della produzione industriale italiana nel primo trimestre 2016

+0,5%, è l’aumento della produzione industriale a marzo 2016 su base annua

+7,3%, è il progresso compiuto dal settore dei macchinari a marzo 2016 rispetto allo stesso mese del 2015

È una ripresa difficile e lenta quella dell’industria italiana che è sostanzialmente ferma. Lo confermano anche i dati Istat: a marzo 2016 l’indice destagionalizzato non segna nessuna variazione rispetto a febbraio (merito degli energetici che controbilanciano le perdite degli altri settori), su base annua (considerando il diverso calendario della Pasqua) il progresso medio di marzo è dello 0,5% mentre su base trimestrale (da gennaio a marzo) la crescita è stata solo dello 0,7%.

Se si osservano nello specifico i settori produttivi, notiamo nell’infografica che ben sei comparti del manifatturiero sono in negativo. Tra i pochi ad esser andati bene su base annua (marzo 2016/15), il miglior risultato lo ha ottenuto la vasta area dei macchinari (+7,3%). Più limitati invece i progressi dei mezzi di trasporto (+1,9%), dell’elettronica (+1,5%) e del settore della gomma e materie plastiche (+1,1%).

Tratto da Il Sole 24 ORE del 11/05/2016, pagina 7