Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Migranti, da inizio anno quasi 174mila sbarchi in Europa

173.728, sono i migranti arrivati in Europa via mare da inizio 2016

153.156, sono gli sbarchi nella sola Grecia da inizio anno

1.015.078, sono gli arrivi via mare nel 2015

“Il numero di potenziali migranti in Libia è allarmante … ciò significa che dobbiamo essere pronti a dimostrare solidarietà nei confronti di Malta e dell’Italia” ha ammesso il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. Quella della Libia è infatti una preoccupazione che si aggiunge alla già difficile situazione dei migranti che arrivano in Europa da est e dal braccio di ferro messo in atto in quest’ultimo periodo tra Italia e Austria a causa della chiusura della frontiera del Brennero, ad opera dell’Austria. Il governo italiano teme infatti che i nuovi controlli austriaci rallentino il traffico commerciale e nello stesso tempo, a causa dei nuovi arrivi dal sud, trasformi il Paese (un po’ come la Grecia) in un luogo di sosta per i profughi.

Da inizio anno, dichiara il presidente Tusk, sono stati circa 150mila i migranti arrivati in Europa (70mila in gennaio, 50mila in febbraio, 30mila in marzo e appena mille ad aprile), mentre secondo l’Unhcr gli arrivi in Europa via mare sono stati 173.728, di questi 153mila sono approdati nella sola Grecia, quasi 20mila in Italia e 638 in Spagna.

Tratto da Il Sole 24 ORE del 14/04/2016, pagina 6