Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Referendum trivelle. L’Italia produce 5,44 milioni di tonnellate di petrolio, 3,75 milioni sono lucani

5,44 milioni di tonnellate, è la quantità di petrolio estratta in Italia nel 2015

1,49 miliardi di metri cubi, è la produzione di metano in Italia

6%, è il peso del petrolio lucano sul fabbisogno italiano

La Basilicata e la produzione di greggio sono due elementi che si trovano sotto i riflettori in questi giorni prima del referendum del 17 aprile ed in seguito alle indagini avviate dalla Magistratura di Potenza. Ma quando parliamo di petrolio italiano a che cifre facciamo riferimento? Ed il territorio lucano quanto contribuisce al fabbisogno di idrocarburi nostrano?

Secondo i dati 2015 del Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) l’Italia produce in totale 5,44 milioni di tonnellate di petrolio e 6,88 miliardi di sm3 di gas. La Basilicata rappresenta rispettivamente il 69% del petrolio (cioè 3,75 milioni di tonnellate) e il 22,9% del metano estratto (1,49 miliardi di metri cubi). Nello specifico però il petrolio lucano, dopo la raffinazione in Italia e l’esportazione di una sua parte, incide sul fabbisogno nazionale per circa il 6%.

Tratto da Il Sole 24 ORE del 06/04/2016, pagina 8

Cominciamo oggi a pubblicare una serie di grafici che ci aiuteranno a capire meglio il contesto legato al referendum sulle trivelle.