Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tecnologia

Il ritardo dell’Italia sul digitale spiegato in 17 grafici

Ne bastava uno ma era meglio abbondare. Questi sono i dati Questo il senso dei grafici.
Scarsa connettività e poche competenze digitali. L’Italia non è ancora un paese digitale. La Commissione europea che ha pubblicato l’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI), afferma che il nostro Paese si posiziona in fondo alla classifica : venticinquesima sui ventotto paesi Ue, con un punteggio dello 0.4 . L’industria italiana, secondo quanto sottolinea l’esecutivo Ue, potrebbe trarre numerosi vantaggi da un uso più diffuso delle soluzioni eBusiness. Il report evidenzia i pochi progressi fatti dall’Italia in quasi tutti gli indicatori unica eccezione per il commercio elettronico nel fatturato delle PMI, che rappresenta l’8% del totale. Gli italiani sono ancora frenati dal compiere transazioni, leggere notizie e interagire con gli altri su internet. L’articolo lo trovate qui. Qui invece i miglioramenti delle comonenti dell’indice Desi dal 2014 a oggi. Paradossalmente migliora solo il coefficiente legato al capitale umano. Nell’article gallery invece i singoli aspetti che compongono l’indice. E l’inquadramento dell’Italia rispetto agli altri Paesi. Buona lettura.