Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

L’export italiano nel 2015, +3,7% nei Paesi europei e nei mercati extra-Ue

+3,7%, è il progresso annuo del made in italy in Europa e nei mercati extra-Ue

+3,8%, è l’aumento dell’export nei mercati europei

+20,9%, è l’incremento delle esportazioni verso gli Usa, per un valore di oltre 6,2 miliardi di euro

L’export del made in Italy nel 2015 ha avuto una crescita del 3,7%, frutto dei risultati ottenuti nei mercati europei e in quelli extra-Ue (Stati Uniti e il settore dell’auto sono stati i fattori trainanti). Le esportazioni nei Paesi extra-Ue, su base annua, hanno avuto un andamento positivo soprattutto negli Stati Uniti dove hanno superato i 6,2 miliardi di euro (+20,9% su base annua; +18,4% a dicembre 2015 rispetto a dicembre 2014), mentre in Russia l’export è diminuito del 25,2% (-16,7% in dicembre).

Il comparto vincente è stato quello dell’auto che, grazie alla rinascita produttiva di Fca, ha avuto una crescita del 30,8% dall’anno precedente, con un fatturato poco al di sotto dei 20 miliardi di euro.

Tratto da Il Sole 24 ORE del 17/02/2016, pagina 10