Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Guerra Russia-Ucraina, attesi fino a un milione di rifugiati in Europa. La mappatura dell’accoglienza in Italia

In caso di invasione dell’Ucraina il vicepresidente della Commissione Ue, Margaritis Schinas, ha previsto che “tra 20.000 e più di un milione di rifugiati potrebbero tentare di accedere all’Ue”. Inoltre, “attualmente – ha dichiarato nei giorni scorsi – ci sarebbero circa 20.000 cittadini dell’Ue che vivono in Ucraina che avranno bisogno di sostegno in caso di evacuazione”.  La Polonia ha affermato che sta preparando rifugi di emergenza per aiutare gli sfollati in fuga dalla violenza in caso di attacco all’Ucraina. La Romania, che ha un confine di 600 chilometri con l’Ucraina, ha confermato di essere pronta ad accogliere fino a mezzo milione di potenziali rifugiati. Iniziative di accoglienza, scrive Reuters, sono state annunciate anche dagli altri Paesi confinanti.

Openpolis e ActionAid hanno pubblicato online la prima piattaforma in Italia che monitora tutti i centri di accoglienza nel paese. Si tratta di una mappatura dettagliata di tutti i centri di accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo del paese.


Con la nuova piattaforma vengono messi a disposizione, per la prima volta in Italia, tutti i dati relativi alle strutture di accoglienza, alle presenze di richiedenti asilo e rifugiati, ai posti disponibili nei centri, ai costi per la loro gestione. Fino ai dettagli geolocalizzati del singolo centro di accoglienza, per ogni provincia e comune del paese. Ne abbiamo parlato nel corso della puntata di Think Tally Talk con il responsabile tecnologie della fondazione Openpolis Guglielmo Celata e con il data journalist sempre di Opepolis Mattia Fonzi che ha curato il progetto. Buona visione.