Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tecnologia

Le ricerche su Google del 2019, gli italiani si chiedono perché è caduto il Governo

Ormai da un po’ di tempo, Google ci ha abituato al classico riepilogo di fine anno. “Un Anno di Ricerche su Google” è calderone in cui Big G ripercorre gli ultimi dodici mesi attraverso le domande che gli italiani hanno rivolto al motore di ricerca. E allora vediamo com’è andato questo 2019.
In cima alle parole più cercate di questo 2019, in Italia, c’è Nadia Toffa, compianta giornalista della trasmissione Le Iene venuta a mancare prematuramente la scorsa estate. Ed è sempre il suo nome a dominare la classifica dei personaggi più cercati, seguita da un altro idolo che ci ha lasciato troppo presto: Luke Perry, il Dylan di Beverly Hills 90210.

Ma torniamo alle parole più cercate. Secondo posto in classifica per Notre Dame, la cattedrale parigina colpita da un disastroso incendio. Poi l’immancabile Sanremo, la kermesse canora che unisce un po’ tutti gli italiani. La top ten poi prosegue così: Elezioni europee, Luke Perry, Governo, Joker, Mia Martini, Mahmood e Thanos.
I perché che abbiamo chiesto a Google
Sono tanti anche i perché che hanno catturato la nostra attenzione durante il 2019, e che abbiamo provato a cercare su Google: dall’attualità con “perché è caduto il governo”, “perchè si chiamano sardine”, “perché la Turchia attacca i curdi”, “perché c’è la guerra in Siria” e “perché il Mose non funziona”; passando per la storia, con il “perché non siamo più tornati sulla Luna” e “perché Hitler odiava gli ebrei”; e il grande e ricorrente classico “perché si festeggia ferragosto”.

I perché degli italiani

Quella dei personaggi più cercati durante un anno è una classifica che ha da sempre il suo fascino, e che in fondo racchiude le varie storie che hanno contraddistinto gli ultimi 12 mesi. Dietro ai già citati Nadia Toffa e Luke Perry, in classifica troviamo Mia Martini, Mahmood, Mauro Icardi, Cameron Boyce, Matthijs De Ligt, Achille Lauro, Emma Marrone e Patty Pravo.

I personaggi

Fai-da-te

Ma c’è un trend emergente che ha riscontrato un certo interesse tra gli italiani quest’anno: il fai-da-te. E se può sembrare ragionevole trovare in cima alla lista addobbi natalizi, costumi di carnevale o segnaposto pasquali (ammettiamolo, piace a tutti cimentarsi nel fai da te durante le feste…), fa riflettere il fatto che a fare tendenza sia un pollaio o un condizionatore fatto in casa.

Come fare

A livello globale invece è andata così

Le notizia

Le persone

I film