Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
politica

Rc auto: scopri le province del Nord più colpite dagli aumenti della manovra

 

Il fine ultimo è abbassare le tariffe Rc auto al Sud. Ma il modo in cui il Governo intende raggiungere l’obiettivo al momento non è noto. Si parla genericamente di norme per garantire una tariffa «più equa». Il timore che serpeggia in ambienti assicurativi e che in parte trova conferma nei primi riscontri politici è che si torni a ragionare sulla questione della tariffa unica, ossia su un livellamento generale del premio. La novità, nel caso, sarà contenuta nel decreto legge omnibus che accompagnerà la manovra. Si punterebbe dunque a realizzare una vecchia ambizione di molti dei guidatori che viaggiano in zone “critiche” del paese in termini di sinistrosità e truffe, ossia stabilire che, per chi si trova in prima classe di bonus-malus, le tariffe siano uguali su tutto il territorio nazionale. Prime proiezioni, fatte all’interno di alcune compagnie assicurative di rilievo, stimano che un intervento a gamba tesa di questo tipo porterebbe a un rincaro della tariffa fino al 40% a Bolzano e una discesa addirittura del 65% a Napoli. Ad Aosta invece salirebbero del 35%, a Trento del 25% e a Vicenza di quasi il 28%. Diversamente a Massa Carrara crollerebbero del 42%, a Pistoia del 37% e a Salerno del 44%. Ma come si arriva a queste cifre? Supponiamo di avere un portafoglio di polizze, esclusivamente auto, del valore totale di 150 milioni di euro Qui c’è trovate l’articolo integrale di Laura Galvagni.

Ultimi commenti
  • Riccardo |

    Sono d’accordissimo con lei, è una ingiustizia che i cittadini ONESTI del Sud debbano essere penalizzati, se sono in classe 1 da anni e non commettono sinistri ! Il Sole 24 ore poi, giornale polentone, non è trasparente sulle penalizzazioni nel NORD: a Bolzano si passerebbe da 160 euro a 250 euro, che per gli stipendi medi della provincia di Bolzano non è niente ! Perché io automobilista corretto di Napoli devo pagare 500 euro di premio nonostante non abbia mai fatto un sinistro ? MA TANTO SI SA CON LA LEGA (NORD ! PERCHE’ TANTO LA PAROLA NON E’ STAT TOLTA) questa norma non passerà mai….

  • Daniele Colombo |

    Parlando contro il mio interesse economico (faccio L’agente di assicurazioni al nord).
    Mi chiedo perché le regioni meno virtuose andrebbero premiate?!

  • Giorgio |

    Io fino a qualche anno fa tra 1 auto ed una moto in mio possesso pagavo quasi 4 mila euro annui e credermi sto parlando di una comune vecchia utilitaria di 10 anni fa. Quest anni invece circa 2300 euro, ma restano cmq tanti soldi! Incidenti negli ultimi 10 anni? 1 solo ed avevo pure ragione!!!!

  • Lorenzo |

    Ma perché io devo pagare per te Se io fortunatamente in tutta la mia vita non ho fatto alcun incidente?

  • Fabio |

    OTTIMA IDEA!!! Finalmente giustizia! Ora perchè non mettiamo allora anche i prezzi al consumo e gli affiti di Bolzano città a Reggio Calabria? Il pane comune sta ormai sui 6 euro al kg… Chi sborserebbe volentieri circa il 30% in più per acquistare un veicolo usato? Chi acquisterebbe appartamenti modesti in zone popolari a 250.000 euro? Chi li sborserebbe 1.000 euro al mese per 80 mq in centro… Dai, su, sul serio: fatevi pure avanti, poi pensiamo anche alle assicurazioni!

Suggeriti