Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Pubblicità: semestre in positivo, +5,1%


Dal 2010 a oggi il mercato pubblicitario ha subito delle perdite, ma il primo semestre del 2016 ha, finalmente, visto una ripresa.

Secondo i dati Nielsen, il mese di giugno si è chiuso con un aumento del 9,1% su base annua, per un incremento del 5,1% calcolato su tutto il semestre. Se l’anno in corso dovesse continuare così, si confermerebbe una chiusura attorno al +3%.

Per il piccolo schermo lo slancio è arrivato con la messa in onda degli Europei di calcio: la Tv ha chiuso a +17,8% a giungo e a +7,8% nel primo semestre. Proprio grazie agli Europei di calcio, per Rai e Sky la raccolta è salita, rispettivamente, del 41% e dell’82,8%. Mediaset ha chiuso giugno a +0,3% annuo, Discovery a +8,2% e La7 a +1,8%.

Secondo i dati Nielsen, Mediaset ha chiuso il semestre con una raccolta in aumento del 3,8% seguito dai 454,6 milioni di Rai (+10,1%), dai 267,3 milioni di Sky (+21,1%), dai 114,7 di Discovery (+17,4%) e dagli 83,9 milioni di La7. Anche il cinema ha registrato +18,4% in questo primo semestre, ma l’editoria ha registrato un calo del 4,9% per i quotidiani e uno del 3% per i periodici; anche la radio ha un saldo negativo con -4,8%, seppur il semestre si consolida con un +0,6%.

Per quanto riguarda i settori, crescono telecomunicazioni, +11,6%, distribuzione, +20,2%, farmaceutici e sanitari, +10,1%, ai quali si contrappone la perdita della finanza, +14,8%, e dell’abbigliamento, -7,2%.

Tratto da Il Sole 24 ORE del 02/08/2016, pagina 12