Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tecnologia

A proposito dei vaccini: l’epidemia di morbillo continua

Nessun rinvio dell’obbligo vaccinale per iscriversi a nidi e materne. Proroga di un anno per la possibilità di autocertificare l’avvenuta vaccinazione. Mentre governo e maggioranza continuano nelle loro giravolte in tema di politiche vaccinali, l’Organizzazione mondiale della Sanità richiama alla realtà dei numeri. Ricordando che l’epidemia di morbillo in corso in Europa non accenna a placarsi. E che i casi di contagio in Italia hanno ripreso a salire.

La mappa mostra l’incidenza, ovvero i casi ogni milione di abitanti, nel periodo compreso tra il luglio 2017 e il giugno di quest’anno. Più la mappa è scura, più è elevata. La tinta più scura indica quei Paesi nei quali si è superata la media europea, pari a 54,94 casi ogni milione di abitanti. Tra questi c’è anche l’Italia, con 55,9 contagi ogni milione di persone. È vero numeri lontani dai 643 casi ogni milione di persone registrato in Serbia, ma comunque preoccupanti.

Tanto più che dal dicembre scorso, dopo una discesa, i casi di morbillo hanno ripreso a salire. Lo si vede dalla seconda parte dell’infografica, nel quale è visualizzato l’andamento mensile dei casi in termini assoluti. Dai 559 casi di luglio 2017, l’Italia è scesa ai 59 del novembre dello scorso anno. Da lì, però, è iniziata una risalita che ha portato ai 465 casi registrati ad aprile di quest’anno, poi fortunatamente calati fino ai 260 di giugno. Per visualizzare l’andamento negli altri Paesi, basta cliccare su quello prescelto nella mappa: in questo modo l’infografica visualizzerà i dati relativi alla nazione cui si è interessati.

In termini assoluti, il primato spetta all’Ucraina, che a maggio di quest’anno ha superato i 5mila casi di contagio. Tutti evitabili, ovviamente, semplicemente vaccinandosi. Con buona pace di obblighi, rinvii, autocertificazioni e giravolte della politica.

Ultimi commenti
  • TheLoneWanderer |

    Io mi chiedo perchè esistano tante teste ripiene di materia organica anfibia comunemente definita merda. Persone che continuano a dire scemenze su scemenze, che commentano a sproposito senza nemmeno sapere come sia fatto il DNA, senza sapere come mai respirano, senza sepere come funzionano i meccanismi interni del corpo. Codeste persone però hanno un’innaturale abilità nel sentenziare e nel formare una massa cancerogena che diffonde le proprie metastasi ovunque, soppraffando con la forza del numero chiunque cerchi di porli di fronte alla realtà delle cose. Un tale comportamento fa veramente perdere la pazienza, nonchè la fiducia nel popolo italiano

  • Luigi |

    Praticamente in questo articolo ammettete che i vaccini nn servono a nulla dato che nei mesi successivi alla legge dell’obbligo ,i contagi di morbillo sono aumentati…..eppure i bambini vaccinati dall’inizio di settembre 2017 sono aumentati vertiginosamente…..questa scienza!!!!!

  • marco ciofetta |

    la mia domanda è? in tutte queste migliaia di casi quante complicazioni gravi ci sono state? Ci vogliamo vaccinare anche contro il raffreddore? Chi contrae la malattia poi rimane immune a vita e non rischia i danni da vaccino, piantatela di creare allarmismi per fare interessi di multinazionali

  • Antonella |

    Epidemia????di quale epidemia parliamo di grazia???la fonte del vostro grafico non citata qual’é????dubbio mi assale,forse sono io mal pensante,se son tutti vaccinati o quasi visto che si é intensificata la pratica vaccinale,da dove trae origine quest’epidemia????un mal pensante come me potrebbe asserire dal fallimentare piano vaccinale che crea malati e che non fa rispettare la quarantena prevista da bugiardino non trovate???

  • Fabrizio Giustino |

    Strano che il contagio aumenta proprio mentre stanno tutti vaccinando…

Suggeriti