Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
finanza

La fotografia delle banche in Europa. L’Italia rappresenta un terzo degli Npl

banche

L’Italia, come si vede nel grafico, rappresenta oltre un terzo dei mille miliardi di euro di Npl complessivi del sistema bancario dell’area euro, scesi di 120 miliardi negli ultimi due anni. Secondo il rapporto semestrale sulla stabilità finanziaria globale pubblicato dall’istituzione di Washington, il tasso lordo di Npl sul totale dei prestiti per un campione di banche italiane è del 12,2%, ma è sceso solo dello 0,1% dal livello massimo post-crisi, anche se è positivo l’aumento degli accantonamenti al 49 percento. Il Fondo monetario internazionale rileva anche alcuni progressi realizzati dal sistema bancario italiano, dall’aumento di capitale di 13 miliardi di euro completato da UniCredit, alla fusione fra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, al varo del decreto che ha messo a disposizione del sistema bancario 20 miliardi di euro, che verrà utilizzato tra l’altro per la ricapitalizzazione precauzionale del Monte dei Paschi.

Articolo pubblicato sul Sole 24 Ore del 20 aprile 2017