Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Una famiglia di quattro persone genera due tonnellate di rifiuti (in Italia)

Le famiglie italiane sono le terze classificate per produzione di rifiuti in Europa. I dati Eurostat fotografano una realtà, riferita al 2016, tutt’altro che positiva: il nostro paese pur avendo diminuiti gli scarti del 10% dal 2008 rimane sempre ai vertici del vecchio continente.

Il “podio della spazzatura” vede sul gradino più alto la Danimarca, con ben 609 kg a testa, davanti ai Paesi Bassi, con 503 kg per persona.

In media una famiglia di 4 persone in Italia ha generato nel 2016 quasi due tonnellate di rifiuti: per dare una idea di quanti siano basti pensare che pesano all’incirca come due automobili Fiat 500.

Ma dove vivono le famiglie più attente? Nell’est del nostro continente. In Romania, Polonia e Ungheria non arrivano a produrre 300kg per abitante, oltre il 40% in meno rispetto alla situazione italiana.

Nota: sono stati esclusi i paesi con serie storica incompleta e quelli con popolazione inferiore a 1 milione di abitanti

Ultimi commenti
  • Renzo |

    Concordo con Fabio, non solo non si fa un’analisi approfondita del riciclato ma non si considera neppure la tipologia del rifiuto. Infatti in Paesi cosidetti piu’ arretrati spesso il cibo viene commercializzato senza imballaggio o questo e’ minimo, poi e’ sempre e comunque una carenza legislativa dei governi incidere sugli imballaggi di tipo sostenibile, riciclabile e degradabile. Il cosidetto individuo comune pur avendo un comportamento corretto, per vivere, utilizza cio’ che il mercato offre.

  • Walter |

    Avete mai notato che gli imballaggi in plastica degli alimenti del supermercato sono la stragrande maggioranza dei ns. rifiuti casalinghi ? Si fà presto a fare 496 kg annui per ciascuno!
    A quando una legge per ridurli ?

  • Roberto |

    Concordo Pienamente con Fabio.
    In Spagna ci sono i parenti di mia moglie e il riciclo dei rifiuti non sanno cosa sia, mi sembra che recuperino solo il vetro!

  • Fabio Carraro |

    Ok la produzione netta, ma quanta di essa viene riciclata e quindi non pesa direttamente sull’ambiente finendo in discarica? In Veneto alcuni comuni superano il 90% di riciclo, significa che si scende a meno di 50kg a persona.
    Sarebbe interessante un’analisi più approfondita.

Suggeriti