Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cronaca

Fumo, alcol, obesità e vita sedentaria. Le abitudini degli italiani

L’indagine Multiscopo “Aspetti della vita quotidiana” dell’Istat ogni anno studia le abitudini a rischio di un campione che comprende circa 19 mila famiglie per un totale di circa 45 mila individui. Le interviste sono state effettuate nel marzo del 2016. Ecco le principali evidenze.

Nel 2016, il 19,8% della popolazione di 14 anni e più dichiara di essere fumatore (circa 10 milioni 400 mila persone), il 22,6% di aver fumato in passato e il 56,1% di non aver mai fumato.

Impressionano i dati relativi alle abitudini alimentari. È pari al 45,9% la popolazione di 18 anni e più in eccesso di peso (35,5% in sovrappeso, 10,4% obeso), mentre il 51,0% è in condizione di normopeso e il 3,1% è sottopeso.

il 64,7% della popolazione di 11 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nel corso dell’anno: il 51,7% beve vino, il 47,8% consuma birra e il 43,2% aperitivi alcolici, amari, superalcolici o liquori.

23 milioni 85 mila persone (il 39,2% della popolazione di 3 anni e più) dichiarano di non praticare sport né attività fisica nel tempo libero. Elevate le differenze di genere: è sedentario il 43,4% delle donne contro il 34,8% degli uomini.

Qui sotto abbiamo ripreso una infografica interattiva realizzata da Istat per capire se siamo migliorati o peggiorati. I dati sono relativi al Rapporto Istat 2017 che trovate qui