Info Data Blog


Le notizie raccontate con i numeri

20 Ottobre 2014

La top 100 dei libri più citati su Facebook (in lingua italiana e in inglese)

scritto da Luca Tremolada

  La top 100 dei libri più citati in italiano e in inglese è una classifica che raccoglie le risposte degli utenti di Facebook alla domanda: Quali sono i dieci libri che ti hanno cambiato la vita? Per realizzare questa classifica il Facebook Data Team ha utilizzato una tecnica di clustering delle citazioni in forma anonima su un totale di circa 20.000 mentions in Italia. Non c'è un punteggio specifico. la classifica è stata creata ordinando i libri sulla base delle citazioni ricevute, ordinandoli quindi in ordine di mentions. Per leggere il post completo visitate la pagina del Facebook Data Science Team.  

20 Ottobre 2014

Le grandi opere: mappa delle infrastrutture finanziate dallo Sblocca-Italia

scritto da Infodata

Maurizio Lupi approva con tempestività la prima tranche di quindici opere finanziate dallo Sblocca-Italia, per un valore totale di 1.664 milioni (sui 3,9 miliardi totali del decreto legge) che dovranno essere "cantierati" per 335 milioni entro il 31 dicembre 2014 e per 1.329 milioni entro il 30 giugno 2015. Il ministro delle Infrastrutture ha firmato il decreto interministeriale per la ripartizione delle risorse e lo ha inviato per la controfirma al ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che non dovrebbe tardare a chiudere il cerchio. Sono quattro le opere che dovranno ripartire entro fine anno: l'autostrada Trieste-Venezia, il...

20 Ottobre 2014

La mappa della tassa sui rifiuti: ecco quanto si paga nel 2014

scritto da Michela Finizio

La Tari segue il calendario stabilito da ogni Comune, e in molte città l’acconto è in scadenza in questi giorni. Per una famiglia di tre persone che vive in un appartamento medio-grande, il conto su base annua può andare dai 118 euro di Oristano ai 482 euro di Napoli, con un livello medio di 342 euro. I dati emergono dalle elaborazioni condotte da Ref Ricerche su un campione di 51 capoluoghi di provincia, ed evidenziano due trend ormai consolidati. Da un lato, un aumento medio del prelievo del 12-13% negli ultimi quattro anni, con punte del 25% per le famiglie numerose. Dall’altro, grandi differenze territoriali, con il...

18 Ottobre 2014

Imprese e ambiente: i numeri delle centrali a carbone in Italia

scritto da Infodata

Quando i tecnici della Tirreno Power hanno letto il documento del ministero dell’Ambiente sono sbiancati: a queste condizioni, si chiude. La società Tirreno Power non ci sta. E fra un mese potrebbe dismettere la centrale savonese a carbone di Vado Ligure, messa sotto accusa e sotto sequestro dalla Procura savonese. Per usare le parole della Tirreno Power, «nonostante gli sforzi finanziari e tecnologici, ci stanno mettendo nelle condizioni di non poter proseguire nell’esercizio della centrale». Le indicazioni decise dalla commissione tecnica Ippc del ministero dell’Ambiente, ritenute impraticabili dalla Tirreno Power, pongono...

18 Ottobre 2014

Expo 2015, l'open data libera informazioni nascoste? Parla il responsabile di #OpenExpo

scritto da Michela Finizio

Si accende il dibattito sul ruolo della trasparenza nell'ambito di Expo 2015. Le elaborazioni dei dati pubblicati sul portale Open Expo si moltiplicano ma - come abbiamo scritto in un recente post su questo blog - spesso vengono inquinate da fatti di cronaca: nelle ultime settimane, prima ancora del dato, sono state le vicende giudiziarie a mettere in dubbio la tabella di marcia del cantiere di Expo 2015. Questo è il senso del post che ha fatto discutere, senza togliere importanza all'operazione trasparenza promossa dalla stessa società Expo Spa: la pubblicazione di questi dati, raccolti da 34 diverse direzioni lavori e di difficile...

17 Ottobre 2014

Per il tredicesimo mese consecutivo il mercato dell'auto dell'Unione europea cresce

scritto da Luca Tremolada

 L'Europa dell'auto si muove e accelera, l'Italia molto meno. Per il tredicesimo mese consecutivo il mercato dell'auto dell'Unione europea cresce: a settembre sono state immatricolate 1.235.501 vetture (+6,4%) e, considerando anche le consegne nei tre Paesi Efta (Isalnda, Norvegia e Svizzera), si sale a 1.269.517 immatricolazioni, con un progresso del 6,1%. Dall'inizio dell'anno, complessivamente, le consegne aumentano del 5,8% (6,1% nell'Ue) per un totale di 9.906.668 vetture. Qui l'articolo sul .com Dataviz a cura di Andrea Gianotti  

17 Ottobre 2014

Come è cambiato l'andamento dell'export italiano nel mondo?

scritto da Infodata

All’appello mancano solo 63 milioni, ma è una frenata che brucia. La riduzione dell’export italiano verso Berlino ad agosto rappresenta il primo effetto concreto e visibile sulla nostra economia del rallentamento in atto in Germania. Proprio ad agosto attività industriale, ricavi e interscambio tedeschi hanno palesato forti segnali di sofferenza, spingendo verso il basso le previsioni di crescita della maggiore economia europea. L'impatto del rallentamento tedesco ha causato all'Italia un calo dell'export verso la Germania del 2,1%, dato critico soprattutto per i fornitori provenienti dall’area meccanica ed elettronica. La...

17 Ottobre 2014

Expo 2015, quando l’open data è inquinato dalla cronaca

scritto da Michela Finizio

Accelera la corsa di Expo 2015 per portare a termine i lavori in tempo per l'inaugurazione, fissata al 1° marzo dell'anno prossimo. I cantieri più in ritardo rispetto alla tabella di marcia sono quelli relativi al Palazzo Italia (nei manufatti per il cardo) e alla parte sud delle Vie d’acqua. Questo dice l’elaborazione degli open data pubblicati online dalla società, in nome della trasparenza (in particolare lo dice l'indice temporale, elaborato mettendo in rapporto i giorni lavorati finora con quelli previsti per contratto, includendo anche le numerose proroghe approvate per varianti in corso d'opera o per cause di forza maggiore...

16 Ottobre 2014

Perché rallenta la domanda di tablet nel mondo? I numeri e l'analisi

scritto da Luca Tremolada

Quest'anno la domanda di tablet continuerà a rallentare.Gartner stima che nel mondo verranno vendute 229 milioni di tavolette (+11%). Nel 2013 il tasso di crescita era del 55%. Come mostrano questi dati dopo una sbornia iniziale il tablet è tornato a essere quello che Steve Jobs aveva previsto fin dall'inizio, quando nel 2010 decise di inventare iPad. Uno strumento che non avrebbe preso il posto del computer portatile. Che sapeva fare alcune cose meglio, ma altre no. Aveva anche aggiunto che avrebbe cambiato il nostro stile di fruizione di internet e dei contenuti. Questa promessa l'ha sicuramente mantenuta. Tuttavia, i numeri di...

16 Ottobre 2014

Vertice Asem a Milano: quanto vale l'export verso Cina e Russia?

scritto da Infodata

È in un contesto politico difficile che i Ventotto stati membri dell’Unione incontrano tra oggi e domani a Milano un gruppo di paesi dell’Asia. Agli occhi degli europei, il contrasto tra la difesa dei diritti umani e la promozione degli interessi economici rende l’incontro particolarmente delicato, mentre la crisi ucraina è tutt’altro che risolta e le manifestazioni a Hong Kong sono ricche di pericoli. L’assenza degli Stati Uniti rende incerto l’esito del vertice sul fronte politico. L'incontro di Milano servirà a firmare nuovi contratti economici e a rinsaldare i rapporti in un momento in cui l’Europa cerca nuovi...