Info Data Blog


Le notizie raccontate con i numeri

30 Marzo 2015

Open data, l'Italia arretra (Open Data Barometer 2014)

scritto da Luca Tremolada

Nella classifica globale Open Data Barometer, l’Italia perde due posizioni arretrando al venticinquesimo posto. Qui trovate il report completo. Open Data Barometer misura la qualità e la quantità di database aperti al pubblico di 86 Paesi (nel 2013 erano 77). L'analisi del dati del 2013 la trovate su Info Data Accanto al processo di apertura delle banche dati, in atto un po’ a macchia di leopardo, in Italia c’è da registrare la mancanza di una legge sull’accesso alle informazioni della pubblica amministrazione sul modello del Freedom of information act. Oggi la legge italiana non riconosce ai semplici cittadini il...

28 Marzo 2015

Export extra-Ue: boom di vendite negli Usa, crollo in Russia

scritto da Infodata

Un miliardo in più. Non male, in effetti, guardando lo scatto del 7,1% per l’export extra-Ue di febbraio, miglior risultato in termini di crescita dallo scorso settembre (ecco i dati dell'export extra-Eu di novembre). Entusiasmo che tuttavia si raffredda guardando l’origine del dato, per nulla omogeneo in termini geografici, con gli Stati Uniti a determinare integralmente il guadagno grazie al maxi-dollaro e al settore marittimo. È un quadro eterogeneo quello dell'export italiano extra europeo, che vede in primissima linea gli Stati Uniti che, con un progresso del 49,3%, hanno portato nelle casse delle aziende italiane 3,2...

27 Marzo 2015

Confcommercio vede la ripresa. L'effetto Expo vale 2,7 miliardi di euro

scritto da Luca Tremolada

Il 2015 parte in salita, con un'eredità negativa di un decimo di punto in termini di crescita, ciononostante il Pil italiano potrebbe avviarsi «verso un sentiero di crescita finalmente positivo, facendo segnare un +1,1% nell'anno in corso e un +1,4% nel 2016, tornando ad attestarsi sul profilo medio registrato tra il 1996 ed il 2007». È quanto emerge dalla nota sullo scenario economico per il biennio 2015-2016 dell'ufficio studi di Confcommercio, presentata questa mattina in occasione del Forum dell'associazione dei commercianti. Qui l'articolo sul Sole 24 Ore online.  

27 Marzo 2015

Tragedia Germanwings: le norme di sicurezza nella cabina di pilotaggio

scritto da Infodata

«Se un pilota resta solo nella cabina dell’aereo ed è cosciente e non sblocca l’ingresso nessuno può entrare. A meno di non riuscire a sfondare la porta». Stefano De Carlo, segretario esecutivo dell’Anpac, il sindacato dei piloti, spiega come funziona il meccanismo di sicurezza introdotto in tutto il mondo dopo gli attentati aerei dell’11 settembre 2001. La cabina di pilotaggio è blindata e durante il volo deve rimanere chiusa a chiave dall’interno. Un meccanismo contro i dirottamenti messo in discussione dalla prima ricostruzione dell’incidente all’Airbus 320 di Germanwings (Lufthansa) che, secondo il procuratore di...

27 Marzo 2015

Tfr in busta paga: il percorso e i passaggi previsti per l'erogazione

scritto da Infodata

Con la pubblicazione dell’accordo tra Abi e ministeri è stato aggiunto un altro tassello per consentire ai lavoratori di incassare il Tfr mese per mese. Però l’opzione non è ancora operativa in quanto dovranno essere completati ulteriori passaggi amministrativi e chiariti diversi punti, sia per le aziende con meno di 50 dipendenti che sceglieranno di ricorrere al finanziamento assistito, sia per quelle che utilizzeranno (per obbligo o per scelta) le proprie finanze. La prima fase del percorso per erogare il Tfr in busta paga è la raccolta delle istanze dei dipendenti da parte dell'azienda che dovrà attendere ulteriori...

27 Marzo 2015

La mappa del personale delle amministrazioni provinciali

scritto da Luca Tremolada

Nel decreto enti locali in programma per i primi di aprile dovrebbe rientrare anche la questione Province, che vede avvicinarsi scadenze importanti senza che si siano sciolti tutti i nodi, a partire dal personale. Entro il 31 marzo, secondo il cronoprogramma scritto nella snella circolare 1/2015 firmata dai ministri di Pa e Affari regionali le Province dovrebbero scrivere gli elenchi dei dipendenti «in soprannumero», ma già la prima scadenza (il 1° marzo) entro cui gli enti di area vasta avrebbero dovuto almeno pesare le eccedenze è passata senza lasciare traccia. Qui l'articolo di Davide Colombo e Gianni Trovati. Nell'info...

27 Marzo 2015

Gli investimenti delle famiglie italiane: solo l'1,5% è destinato alle azioni quotate

scritto da Infodata

In Italia le famiglie hanno 3.848 miliardi di euro di ricchezza finanziaria (che diventano 9.614 includendo gli immobili), l’industria del risparmio gestito ha 1.675 miliardi di euro da impiegare sui mercati, le assicurazioni 541 miliardi e i fondi pensione 126. In un Paese che vanta questi numeri, nonostante la lunga recessione, non si può dire che la ricchezza non ci sia. Ecco come si suddividono gli investimenti degli italiani che ammontano a 3.848 miliardi di euro: solo 60 miliardi sono investiti direttamente in azioni quotate in Borsa, circa l'1,5%. La maggior parte dei risparmi è investita in riserve tecniche di assicurazione...

26 Marzo 2015

Boom di richieste di asilo in Europa. In Italia sono raddoppiate nell'ultimo anno

scritto da Luca Tremolada

Nel corso del 2014, rivela Eurostat, il numero dei richieste di asilo ha toccato in Unione europea quota record di 626mila. In particolare in Italia i richiedenti sono raddoppiati passando da circa 26mila del 2013 a 64mila del 2014 con un progresso del 143% contro il 44% della media europea. In termini di richieste per mille abitanti il rapporto è 1,1 mentre in termini percentuali il 10% di tutte le richieste d'asilo avviene in Italia. Chi sono i richiedenti Se guardiamo all'Europa. le domande di cittadini provenienti dalla Siria sono cresciute di 72mila unità dalle 50mila del 2013 ai 123mila dell'anno scorso. I siriani...

26 Marzo 2015

Quotazioni record per i vigneti: fino a un milione di euro per ettaro nelle terre del Barolo

scritto da Infodata

Corsa al vigneto di eccellenza. Dopo la crisi economica, ritorna lo shopping dei vigneti, spesso a colpi di milioni e nonostante il ritorno economico sia di lungo termine. Protagonisti sono noti produttori, ma anche industriali, manager e personaggi dello spettacolo che si sono incontrati a Verona nel corso di Vinitaly: si disputano le aree nobili del Barolo, del Brunello di Montalcino, dell’Amarone. Il sito specializzato Winenews.it segnala che le quotazioni più elevate si raggiungono per i cru (cioè le sottozone di antico pregio) del Barolo, da 400mila euro fino a un milione a ettaro. Seguono i vigneti dell'Alto Adige con...

26 Marzo 2015

Musica, lo streaming batte i Cd, per la prima volta negli Usa

scritto da Luca Tremolada

Che fosse un piano inclinato lo si era capito da tempo ma questo dato degli Usa più che una conferma è un segnale di accelerazione. Lo streaming audio si sta imponendo come piattaforma di distribuzione e fruizione della musica online. Nel 2014, certifica la Riia the Recording Industry Association of America,, per la prima volta i servizi e quindi gli abbonamenti di musica in streaming hanno superato per giro d'affari quello della vendita dei Cd. Il dato è relativo agli Stati Untiti ma la tendenza sembra essere la stessa anche in Europa. E' dagli anni Novanta che il compact disc rappresenta la più importante fonti di finanziamento...