Info Data Blog


Le notizie raccontate con i numeri

05 Agosto 2015

I big di Piazza Affari crecono grazie all'export: nel 2014 +2,2% di ricavi rispetto al 2013

scritto da Infodata

I 50 maggiori gruppi italiani di Piazza Affari (41 industriali, sei bancari e tre assicurativi)fotografati dall'annuario R&S-Mediobanca: il 2014 conferma il comparto manifatturiero privato in grande spolvero e la “crisi” (si fa per dire, perchè gli utili prodotti sono ancora “enormi”) delle società pubbliche, più concentrate nel settore energetico e nei servizi non esportabili che soffrono maggiormente del ristagno domestico. Complessivamente il fatturato industriale dell'aggregato considerato, agli ultimi dati di bilancio, cede l'1,5% sull'anno prima, una flessione dovuta all'arretramento del 7,4% del mercato italiano non...

04 Agosto 2015

Gli effetti della politica ambientale sul panorama energetico. Obama assicura -32% di emissioni di CO2 entro il 2030

scritto da Infodata

Obama, ieri sera, ha sollevato il sipario sulla versione finale di regole che per la prima volta nel Paese stabiliscono standard nazionali nelle emissioni di anidride carbonica delle centrali elettriche. Il Clean Power Plan prescrive riduzioni del 32% entro il 2030 (rispetto al 2005) grazie a nuovi limiti stato per stato e stimoli a nuovi investimenti in energie pulite. Stando al direttore dell’Agenzia per la protezione ambientale Epa, Gina McCarthy, la svolta costerà 8,4 miliardi l’anno fino al 2030 ma genererà vantaggi annuali, entro quella data, pari a ben 34-54 miliardi.«Il cambiamento climatico non è solo una minaccia per il...

04 Agosto 2015

Auto, il mercato vola: a luglio +14,5% di immatricolazioni rispetto al 2014

scritto da Infodata

Resta sostenuto il ritmo di crescita del mercato delle auto in Italia: a luglio le immatricolazioni sono aumentate del 14,5% rispetto a luglio 2014. Guardando ai sette mesi del 2015, l’incremento è stato del 15,2%, in linea con l’andamento del semestre. Cresce più del mercato FCA e mette a segno un aumento del 19,3% a luglio. Con le 131.489 immatricolazioni registrate a luglio, il 2015 ha superato il milione di registrazioni (1.005.409). L’andamento dell’anno, dunque, come prevedono diversi osservatori, dovrebbe confermare le attese e chiudere superando, sebbene di poco, il milione e mezzo di immatricolazioni. Tutti i...

04 Agosto 2015

Tagli alla sanità per 2,35 miliardi di euro. La Lombardia è la più penalizzata

scritto da Luca Tremolada

Come annunciato, il Governo ha posto ieri in Aula alla Camera tramite la ministra Maria Elena Boschi la fiducia sul decreto enti locali, approvato la scorsa settimana dal Senato, sempre con la fiducia. E il via libera definitivo è previsto stamattina: alle 10.20 sono cominciate le dichiarazioni di voto, la prima chiama sarà alle 12. L'articolo di Roberto Turno e Barbara Gobbi su Il Sole 24 Ore .  

04 Agosto 2015

Italiani meno "osservati" dal Fisco. Nella bozza di convenzione Mef-Entrate previste 400mila verifiche in meno

scritto da Infodata

Meno controlli rispetto al 2014, ma più compliance. Il piano di azione in vista della firma delle convenzioni tra Mef e agenzia delle Entrate indica in 1,3 milioni i controlli da realizzare nel 2015 contro 1,775 milioni realizzati nel 2014 (l’obiettivo di partenza era comunque più alto: 1,7 milioni). Anche sul fronte catastale si assisterà a una frenata delle verifiche sul classamento degli immobili e sulla mancata presentazione degli atti di aggiornamento. Il piano d'azione 2015 dell'agenzia delle Entrate prevede riscossioni complessive per 12 miliardi di euro (1,8 miliardi in più rispetto alle previsioni 2014) ma una forte...

03 Agosto 2015

Pmi in risalita, nell'ultimo anno il 28,8% ha migliorato il rating

scritto da Infodata

La leggera brezza della ripresa migliora il profilo di rischio delle Pmi italiane e per la prima volta da tre anni il numero degli upgrade supera quello dei downgrade. Il 28,8% delle società ha visto migliorare il proprio stato di salute economico-finanziario nel corso degli ultimi dodici mesi rispetto al 27,2% che ha peggiorato la propria classe di rischio. Le restanti imprese sono riuscite a mantenere lo status dell’anno precedente. Nell'ultimo anno il 28% delle 142mila Pmi italiane analizzate nel Cerved Group Score è riuscito ad ottenere un upgrade della classe di rischio, contro il 27,2% che invece ha visto il peggioramento...

03 Agosto 2015

Lotta alla disoccupazione. Stanziati 100 milioni l'anno per l'alternanza scuola-lavoro

scritto da Infodata

Apprendistato junior e alternanza scuola-lavoro: due vie per combattere la disoccupazione giovanile che il Jobs act e la legge sulla “buona scuola” hanno di recente rafforzato. E che puntano al forte coinvolgimento delle imprese. Lo scenario di partenza, del resto, non è dei più confortanti: 2,4 milioni di Neet - che non studiano e non lavorano - nella fascia 15-29 anni, un triste primato sullo scacchiere europeo dove solo la Grecia è messa peggio di noi (26,7%). E un tasso di disoccupazione giovanile record al 44,2% a giugno, come evidenziato venerdì scorso dall’Istat. Per rivitalizzare l’apprendistato di primo livello...

03 Agosto 2015

Maturità: in Puglia, Campania e Sicilia il 40% dei voti eccellenti. Al sud le miniere dei 100 e lode

scritto da Luca Tremolada

Quanto è raro, un 100 e lode alla maturità? Dipende dalla regione. Puglia, Campania e Sicilia, in tre, raccolgono tra i propri banchi 1.615 del 3.896 lodi registrate in tutta Italia. Il 41,45% del totale, con un podio diviso tra i 788 maturandi d'eccellenza della Puglia (peraltro regione con più promossi in assoluto: il 72%), i 455 dalla Campania e i 372 dalla Sicilia. Dalle tre alle cinque volte tanto quelli registrati in Lombardia (234), Veneto (194) e Piemonte (180). È la “mappa” che emerge dai primi dati Miur sull'esame di Stato 2014-2015, a fianco di numeri più generali come il calo dei 60/60 (voto minimo), l'aumento...

03 Agosto 2015

Quali sono le regioni più efficienti? Marche al 1° posto con soli 35 punti di distanza dalla "regione ideale"

scritto da Infodata

I risultati emergono dall’edizione 2015 del «Taxpayer Italia», un’elaborazione che punta, attraverso l’analisi di 25 indicatori, a individuare la “Regione ideale”, quella dove è migliore il “dividendo delle tasse”, cioè il rapporto massimo possibile tra quanto si paga di imposte e quanto si ottiene in servizi. Una Regione così, che potremmo definire il “paradiso del cittadino contribuente”, non esiste in natura, ma in base ai dati della rilevazione nascerebbe dall’incrocio tra il livello - minimo - di tassazione della Calabria e nello stesso tempo l’offerta - elevata - di infrastrutture, standard di istruzione,...

02 Agosto 2015

In frenata i controlli sui conti correnti: -39% rispetto al 2012

scritto da Infodata

Il fisco frena sulle indagini finanziarie. Meno contribuenti sottoposti a controlli bancari e meno accertamenti rafforzati (o «assistiti» come si dice in gergo tecnico) da verifiche sui conti correnti. Un calo sensibile soprattutto rispetto al 2012: anno in cui era stato raggiunto il picco nell’utilizzo di questo strumento. È quanto emerge dalla relazione sul rendiconto generale dello Stato effettuata dalla Corte dei conti. Se si guarda al solo operato delle Entrate, i contribuenti sottoposti a verifiche bancarie sono stati 11.644 lo scorso anno: un valore inferiore di oltre il 21% rispetto ai dodici mesi precedenti e addirittura del...