Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Tutti (o quasi) i dataset per misurare la biodiversità

BioTIME lo possiamo definire come  una raccolta di serie temporali  sui più importanti indicatori per misurare la biodiversità del pianeta Terra. Per usare una slogan è il dataset definitivo dell’antropocene.  La versione attuale del sito contiene oltre 12 milioni di dati, presenta quasi 50mila specie, copre oltre 600mila località geografiche distinte ed è rappresentativa di oltre 20 biomi, presenti in 6 diverse zone climatiche.

https://biotime.st-andrews.ac.uk/download.php

Il progetto è spiegato bene qui. BioTIME segue i principi guida dei dati FAIR ( F indable, A ccessible, Interoperable, Re – usable).Biodiversity trends. BioTIME è ospitato e ha sede presso l’Università di St Andrews. È nato da due borse di studio ERC assegnate alla professoressa Anne Magurran. Si possono scaricare gli interi dataset  che forniscono informazioni sui rispettivi studi da cui sono presi di dati.

Per approfondire. 

Biodiversità, ancora cattive notizie. Cala ancora nell’Ue la popolazione di uccelli nei terreni agricoli

Gli indicatori per misurare l’allarme globale sulla biodiversità

A rischio estinzione un milione di specie animali. Come scompare la biodiversità pixel dopo pixel

Biodiversità, mancati tutti gli obiettivi. ll Living Planet Index spiegato bene 

Biodiversità, ancora cattive notizie: il 40% delle piante è a rischio estinzione

Squali e razze a rischio di estinzione

Il livello medio globale del mare si è alzato di 101 millimetri dal 1992. E non smette di aumentare