Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
finanza

Dimmi come spendi i tuoi soldi e ti dirò chi sei? E anche a quale generazione appartieni

Preethi Lodha è una manager di Data Analytics e Insights che ha conseguito un master in data science. Per Visual Capitalist ha realizzato questa infografica che utilizza i dati del Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti per mostrare come l’americano medio spende i propri soldi e come le spese annuali variano tra le generazioni. Partiamo prima dai soldi e poi passiamo al dato anagrafico.
L’americano medio ha speso poco più di  60.000 dollari all’anno nel 2021, ma le abitudini di spesa variano in modo significativo tra i gruppi di età.
Allargando lo sguardo scopriamo che la generazione X, i nati dal 1965 al 1980, hanno in media più di qualsiasi generazione statunitense, (83.357 dollari). La generazione X è stata soprannominata la “generazione del panino” perché molti membri di questa fascia di età sostengono finanziariamente sia i genitori anziani che i propri figli. All’estremità opposta dello spettro, la Generazione Z spende meno con una media di  41.636. per anno. Si prevede che le loro abitudini di spesa aumenteranno. E anche di molto secondo gli ultimi studi.
Ma dove spendono gli americani? 
Negli Stati Uniti come del resto anche in Italia le spese maggiori per tutte le fasce d’età è la casa (oltre il 30% di quello che hanno incassato in un anno). A seguire la sanità, il cibo e i trasporti.  La seconda voce è quella che varia di più tra le generazioni ma solo per il fatto che negli Usa il sistema sanitario è basato sulle assicurazioni. Vuole dire che se sei troppo giovane e non lavori non sei assicurato, vai anche meno dal medico e non hai spese sanitarie comparabili. Per quanto riguardo le altre voci, un’altra categoria di spesa sorprendentemente coerente in ogni generazione è l’intrattenimento. Tutte le generazioni hanno speso più del 4% della loro spesa totale per l’intrattenimento, ma nessuna ha dedicato più del 5,6%.
Per approfondire.