Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
sport

Il basket compie gli anni, ecco la mappa dei campetti di New York

La prima partita si giocò in realtà il 21 dicembre del 1891 tra gli studenti dello Springfield College nel Massachusetts e terminò, calcisticamente, 1-0. Ma fu solo il 15 gennaio dell’anno successivo che James Naismith pubblicò sulla rivista The Triangle le 13 regole fondamentali della pallacanestro. Ed è per questo che la data di oggi viene considerata come il compleanno di questo sport, che celebra nel 2021 i suoi primi 129 anni.

Una celebrazione resa evidente anche ai non appassionati da Google, che ha dedicato il suo Doodle (il logo che appare sulla home page del motore di ricerca di Alphabet) alla celebrazione di questo anniversario. Una celebrazione cui si unisce, a modo suo, anche Infodata, con la mappa dei playground della città di New York. Ovvero dei campetti, per dirlo con il gergo degli appassionati.

Una mappa che è stato possibile costruire grazie agli open data resi disponibili dall’amministrazione cittadina. Sì, la città dei Knicks e dei Nets, dove è appena sbarcato dagli Houston Rockets James Harden nell’ambito di una clamorosa operazione di mercato, mette a disposizione un dataset con la geolocalizzazione di tutti i campi da basket cittadini.

Fatte le debite proporzioni, è un po’ come se il comune di Milano mettesse a disposizione i dati relativi ai campi da calcio presenti sul territorio cittadino. Cosa che peraltro Palazzo Marino fa, in questo dataset relativo a tutti gli impianti sportivi milanesi.

Intanto, però, Infodata ha mappato tutti i campetti newyorchesi. Cliccando su ogni icona appare un tooltip con il nome del playground e il relativo indirizzo. La mappa può essere zoomata, così da visualizzare più da vicino i playground in attesa di poterci tornare a giocare, a prescindere dallo sport e dal lato dell’Oceano Atlantico sul quale ci si trovi.