Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
economia

Cosa misura il Phsm Severity Index?

L’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha presentato lunedì 9 novembre un indice  chiamato Phsm che misura le misure restrittive messe in campo da ciascun paese europeo. Utilizza dati standardizzati sui modi in cui i paesi della regione europea dell’Oms hanno cercato di rallentare o fermare la diffusione nella comunità del Covid-19. Dentro troviamo sei tipi di informazioni sulla salute pubblica tipo le persone che indossano le mascherini; le scuole, uffici e aziende chiuse, le misure di restrizione sui raduni, quelle sulla circolazione interna; e le limitazioni ai viaggi internazionali. Il Phsm Severity Index è un indce composito e rappresenta una media di questi 6 indicatori.

L’indice di gravità Phsm, spiega una nota , è integrato nella dashboard Covid-19 dell’OMS / Europa, che è stata progettata per consentire una visualizzazione delle statistiche e delle informazioni COVID-19. Lo trovate all’interno della dasboard. Offre una visualizzazione per Paese che vedete qui sotto e la possibilità di comparare gli indicatori.

Come si vede in Italia le misure di restrizione erano “colorate” tra marzo e giugno (in pieno lockdown) tornanto a farsi “sentire” solo a novembre. Sopra la curva indica i nuovi casi positivi su base giornaliera. Cliccando su Regional Overview si possono comparare i dati di più nazioni.  Si può scegliere la scala logaritmica e permette di valutare le misure sulla base di due indicatori, i morti e i positivi.

Leggendo le note scopriamo che i dati sono presi dalla porduzione di dati provenienti da quattro fonti: siti dei governi e quindi dai ministeri della sanità, uffici locali dell’Who, fonti media non meglio specificate e da pagine tematiche legate al dataset di Phsm. Circa il 65% dei dati sono quindi di fonte governativa e il resto da altri canali (media e Who).  Qui trovate le informazioni più complete sull’indicatoreOverview of Public Health and Social Measures in the Context of COVID-19.

 

 

Già che ci siamo diamo una occhiata anche alla dashboard interattiva dell’Oms/Europe. A sinistra i dati sui nuovi casi divisi per regione. La mappa e a destra le serie storiche.  Qui sotto il dettaglio sull’Italia. I dati

Mentre qui si accede alla dasboard globale dell’Who con i dati che provengono da tutto il mondo.

 

A proposito di dati è una nuova rubrica di Info Data per segnalare novità e nuove policy sui dati sia in ambito pubblico che privato. Se avete segnalazioni scriveteci infodata@ilsole24ore.com

Prima puntata

Seconda puntata

Terza puntata

Quarta puntata

Quinta puntata